Nella nuova collezione tuttovetro di 2F due materiali classici, legno e vetro, si uniscono in modo inedito per dare vita a serramenti ricercati per design, eleganza e prestazioni.

Design e luminosità caratterizzano il nuovo stile Tuttovetro di 2F: siamo di fronte a una collezione completa di serramenti tuttovetro che soddisfano le moderne esigenze progettuali in termini di estetica, funzionalità e prestazioni.

«Nel nostro showroom interno per ora abbiamo in esposizione solo la finestra tuttovetro» spiega l’ingegner Damiano Fanton, Responsabile tecnico commerciale, «ma ha senso parlare di collezione perché questo stile può essere declinato nelle varie tipologie di serramentoporte-finestre, scorrevoli, bilici, alzanti scorrevoli, ecc. – personalizzabili in base al progetto proposto».

Eleganza e luminosità della finestra tuttovetro

La finestra tuttovetro offre tre opzioni:
1) interno tuttovetro, esterno legno,
2) esterno tuttovetro e interno legno, oppure
3) tuttovetro da entrambi i lati.

«La prima opzione presenta la finestra come un elemento d’arredo. La proponiamo sempre filomuro per esaltare la bellezza dell’effetto “quadro”.

Finestra tuttovetro 2F - Vicenza

Nella seconda variante l’effetto tuttovetro può impreziosire qualsiasi facciata; all’interno scegliamo essenze legnose capaci di armonizzarsi con ogni stile di arredamento, come il rovere spazzolato ad esempio. La terza opzione assicura il massimo grado di raffinatezza, mentre la manutenzione e la pulizia si riducono ai minimi livelli».

Isolamento termoacustico di alto livello

Finestra tuttovetro o legno-vetro di 2F - Vicenza

Per realizzare queste tipologie di serramenti si lavora sempre su base legno, per cui a livello di guarnizioni, punti di chiusura, ecc., e quindi anche per quanto riguarda le certificazioni, tutto rimane uguale: si ha solo una gestione differente del vetro.

«All’esterno, ad esempio, viene gestito con un fermavetro fisso, soluzione tipica dei serramenti legno-alluminio, che in questo caso diventa legno-vetro: in pratica è come se al posto dell’alluminio ci fosse il vetro». La collezione tutto vetro è stata pensata per quei progetti che combinano un’estetica moderna e ricercata con i massimi livelli in termini di prestazioni.

Il legno, con la sua naturale eleganza, comunica i valori della tradizione, mentre il vetro con la sua trasparenza e luminosità ci riporta alla mente le grandi architetture, donando un alone tecnologico al serramento. «Facendo un paragone con i gioielli» conclude Damiano Fanton, «i serramenti tuttovetro sono come dei punti luce che impreziosicono la nostra casa all’interno e all’esterno».